Per richiedere una consulenza

Contatti

Hai bisogno di una consulenza? Cerchi professionisti che possano occuparsi per te o la tua azienda della gestione contabile, fiscale, amministrativa, tributaria o previdenziale? Hai dubbi su temi legati al diritto societario o del lavoro?

Prendi appuntamento con noi!

Indirizzo

Via Carlo Goldoni, 33
21100 Varese (VA)

Orari

Dal Lunedì al Venerdì

08.15 - 18.30
Sabato (su appuntamento)
8.30 - 12.00

Procedura e condizioni del servizio

Compila il modulo della domanda specificando tutti i campi obbligatori (quelli contrassegnati da un asterisco).

Lo Studio si riserva di accettare l’incarico e, solo in tal caso, invierà una e-mail contenente la richiesta della documentazione utile alla consulenza richiesta, unitamente al preventivo di spesa ed ai tempi necessari per la redazione del parere richiesto. Si precisa che eventuali chiarimenti e delucidazioni potranno esserVi richieste già in questa fase qualora le indicazioni fornite non fossero sufficienti per comprendere e valutare la questione nel suo complesso.

NOTA: in mancanza di risposta entro 3/tre giorni lavorativi da parte dello Studio, la richiesta di consulenza deve intendersi non accettata.

Entro i tempi di consegna concordati, riceverai la consulenza richiesta. Una volta ricevuto il pagamento, sarà inviata copia della fattura quietanzata

Contattaci

Informativa Per Clienti Artt. 13-14 Del Reg.to UE 2016/679
Ai Sensi Del Regolamento Generale Per La Protezione Dei Dati Personali Delle Persone Fisiche (GDPR – Reg.(UE)2016/679), La Scrivente, Titolare Del Trattamento, Informa Di Quanto Segue:
FONTI E CATEGORIE DEI DATI PERSONALI I dati personali in possesso sono raccolti direttamente presso gli interessati e da loro direttamente e liberamente forniti, e presso terzi, come ad esempio consulenti del lavoro o studi professionali, ovvero in occasione di accessi presso Pubblici Registri o scaricati da INPS, INAIL, Agenzia delle Entrate e della Riscossone, ecc. Tali informazioni riguardano dati anagrafici, patrimoniali ed eventualmente sensibili e giudiziari, degli interessati e di terzi identificati e identificabili che intrattengono rapporti di varia natura e regolati dal codice civile con l’interessato (es. familiari, dipendenti, clienti, fornitori, ecc.).
 
Per dati sensibili si intendono quelli idonei a rivelare l’origine razziale od etnica, le convinzioni religiose filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, adesione a sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, lo stato di salute e la vita sessuale. Per dati giudiziari si intendono quelli idonei a rivelare provvedimenti in materia di casellario giudiziale, di anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato e dei relativi carichi pendenti, o la qualità di imputato o di indagato ai sensi del codice di procedura penale.
 
Utilizzando le applicazioni presenti nel sito verranno raccolti gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dall’Utente che si connette all’Applicazione, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier), l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta dal server (buon fine, errore, ecc..), il Paese di provenienza, le caratteristiche del browser e del sistema operativo utilizzati dal visitatore, le varie connotazioni temporali della visita (ad esempio il tempo di permanenza su ciascuna pagina) e i dettagli relativi all’itinerario seguito all’interno dell’Applicazione, con particolare riferimento alla sequenza delle pagine consultate, ai parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’Utente.
L’Utente che utilizza l’applicazione deve coincidere con l’interessato o essere da questo autorizzato a comunicare i dati oggetto di trattamento.
FINALITA’ E BASI GIURIDICHE DEL TRATTAMENTO I dati personali sono trattati nell’ambito della normale attività svolta dalla scrivente organizzazione (Codici e descrizioni ateco: 69.20.11  Servizi forniti da dottori commercialisti;) e secondo le seguenti finalità (tra parentesi è indicata la base giuridica ai sensi del GDPR):
a)     finalità strettamente connesse all’espletamento e messa in atto dei servizi richiesti(GDPR art.6(b) e 9(a)),  in particolare gli adempimenti connessi a norme civili, fiscali, tributarie, contabili, retributive, previdenziali, assicurative, ecc., compreso l’invio di circolari e comunicati correlati con l’attività del mandato professionale e/o del contratto di prestazione dei servizi richiesti; ad esempio a titolo esemplificativo e non esaustivo: tenuta ed elaborazione contabilità, predisposizione bilanci e dichiarativi fiscali, pagamenti tributi e imposte, predisposizione modelli UNICO, 730, 740, 770, F23, F24, IMP, IMU, TASI, ISEE, RED, DSU, INTRASTAT, ecc., compresi gli ulteriori dichiarativi di cui agli elenchi predisposti dall’Agenzia delle Entrate, revisione dei conti, tenuta e gestione libri sociali , assistenza per rimborsi, agevolazioni, ispezioni, contenziosi, gestione di arbitrati, predisposizione di pratiche di successione, costituzione di imprese, gestione di liquidazioni e fallimenti, assistenza e tenuta documentazione in ambito giuslavoristico, elaborazione paghe, ecc.
b)     finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti con gli interessati (GDPR art.6(b) e 9(a)), come ad es. acquisizione di informazioni preliminari, esecuzione di operazioni sulla base degli obblighi derivanti da contratti, registrazione dati per l’antiriciclaggio, operazioni amministrative e contabili, recupero e cessione del credito, ecc.
c)     finalità connesse a obblighi previsti da leggi, nonché da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge (GDPR artt. 6(c) e 9(b,g,h));
d)     per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziale e stragiudiziale (legittimo interesse) della scrivente (GDPR artt. 6(f) e 9(f));
e)     finalità funzionali all’attività per le quali l’interessato ha facoltà di manifestare o no il consenso, come ad es. ricezione di mail informative (GDPR art.6(a) e 9(a)).
CONSEGUENZE DEL RIFIUTO DI CONFERIRE I DATI Il conferimento dei dati è facoltativo, ma indispensabile al fine dell’elaborazione degli stessi per le finalità di cui alle lettere a) e b). Nel caso in cui gli interessati non comunichino i propri dati indispensabili o non permettano il trattamento, non sarà possibile procedere all’espletamento e messa in atto dei servizi proposti e dar seguito agli obblighi contrattuali intrapresi, con conseguente pregiudizio per il corretto assolvimento di obblighi normativi, quali ad es. quelli contabili, fiscali e amministrativi, ecc.
Il trattamento dei dati per le finalità sopra indicate è essenziale ai fini del regolare adempimento da parte del committente interessato delle pratiche, fiscali e non, sopra elencate.
Si ritiene pertanto che la comunicazione dei dati alla scrivente (al fine di adempiere agli obblighi contrattuali) indichi inequivocabilmente il consenso al trattamento degli stessi, compresi i dati sensibili (es. dati relativi allo stato di handicap, agli oneri deducibili, alle detrazioni d’imposta, ecc.), per le finalità per le quali sono stati comunicati.
In mancanza di consenso o di conferimento incompleto od errato di taluni dati, compresi quelli sensibili, gli adempimenti richiesti potrebbero risultare tanto incompleti da arrecare pregiudizio o in termini di sanzioni o di perdita di benefici.
La mancata comunicazione dell’indirizzo sul quale ricevere mail informative (punto e del trattamento) avrà come unica conseguenza il mancato aggiornamento sulle eventuali problematiche fiscali/amministrative/… a livello generale e la mancata ricezione dei promemoria relativi alle scadenze fiscali.
MODALITA’ DI TRATTAMENTO DEI DATI ED INFORMATIVA ESTESA SUI COOKIE Per trattamento dei dati si intende la loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, cancellazione e distruzione ovvero la combinazione di due o più di tali operazioni. In relazione alle sopraindicate finalità, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici, con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza.  I dati personali saranno trattati nel rispetto delle modalità indicate nell’art. 5 Reg.to UE 2016/679, il quale prevede che gli stessi siano trattati in modo lecito e secondo correttezza, raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, esatti, e se necessario aggiornati, pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità del trattamento, nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato con particolare riferimento alla riservatezza e alla identità personale, mediante misure di protezione e sicurezza. La scrivente ha predisposto e perfezionerà ulteriormente il sistema di sicurezza di accesso e conservazione dei dati.
I professionisti iscritti all’albo sono tenuti all’osservanza del segreto professionale ai sensi del delle norme di legge (DPR 27.10.1953 n. 1068, art. 4), mentre i dipendenti e i collaboratori della scrivente sono tenuti alla riservatezza ai sensi di legge.
Non è svolto un processo decisionale automatizzato (ad es. di profilazione).
 Utilizzando le applicazioni presenti nel sito si segnala inoltre quanto segue in relazione all’utilizzo di Cookie.
Informativa estesa sui Cookie
I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all’interno del dispositivo utilizzato dall’Utente che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell’Utente.
Cookie tecnici e di statistica aggregata
·       Attività strettamente necessarie al funzionamento
Questa Applicazione utilizza Cookie per salvare la sessione dell’Utente e per svolgere altre attività strettamente necessarie al funzionamento dello stesso, ad esempio in relazione alla distribuzione del traffico.
·       Attività di salvataggio delle preferenze, ottimizzazione e statistica
Questa Applicazione utilizza Cookie per salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l’esperienza di navigazione dell’Utente. Fra questi Cookie rientrano, ad esempio, quelli per impostare la lingua e la valuta o per la gestione di statistiche da parte del Titolare del sito.
Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo
Alcuni dei servizi elencati di seguito potrebbero non richiedere il consenso dell’Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal Titolare – a seconda di quanto descritto – senza l’ausilio di terzi.
Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero – in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare – compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.
Come posso controllare l’installazione di Cookie?
In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l’Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all’interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all’installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. L’Utente può trovare informazioni su come gestire i Cookie nel suo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari and Microsoft Windows Explorer.
In caso di servizi erogati da terze parti, l’Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di opt out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.
Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.
TRASFERIMENTI EXTRA UE Il trattamento avverrà esclusivamente in Italia e UE.
PERIODO DI CONSERVAZIONE I dati personali saranno conservati, in generale, fintanto che perdurano le finalità del trattamento.
CATEGORIE DI DESTINATARI I dati (solo quelli indispensabili) sono comunicati:
·       a incaricati e responsabili del trattamento, tanto interni all’organizzazione della scrivente, quanto esterni, che svolgono specifici compiti ed operazioni
·       nei casi ed ai soggetti previsti dalla legge (es. Agenzia delle Entrate, Agenzia delle dogane, INAIL, INPS, CAF, Casse previdenziali, ecc.)
I dati non saranno oggetto di diffusione a meno di specifico obbligo di legge.
In caso di necessità, saranno richiesti specifici e puntuali consensi e i soggetti che riceveranno i dati (diversi dai soggetti di cui sopra, come ad esempio banche, assicurazioni, finanziatori, ecc.), che li utilizzeranno in qualità di autonomi titolari.
DIRITTI DELL’ INTERESSATO In ogni momento potrà: esercitare i Suoi diritti (accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità, opposizione, assenza di processi di decisione automatizzati) quando previsto nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi degli artt. dal 15 al 22 del GDPR (riportati in calce); proporre reclamo al Garante (www.garanteprivacy.it); qualora il trattamento si basi sul consenso, revocare tale consenso prestato, tenuto conto che la revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca.
RECAPITI E CONTATTI Il titolare del trattamento è la dott.ssa Barbara Antonini, con sede in Varese cap 21100, Via Goldoni 33.
I recapiti sono: telefono 0332/319899; e-mail barbara@studio-antonini.com; pec: barbara.antonini@odcec.legalmail.it.
L’elenco completo dei responsabili del trattamento è disponibile a richiesta.
Utilizzando le applicazioni presenti nel sito si segnala inoltre quanto segue.
Dal momento che l’installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all’interno di questa Applicazione non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l’oggettiva complessità legata all’identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l’Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all’utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.

 Estratto dal Reg.UE n. 679/2016
Articolo 15 Diritto di accesso dell’interessato
1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni:
2. a) le finalità del trattamento;
3. b) le categorie di dati personali in questione;
c)i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;
1. d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
2. e) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;
3. f) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;
4. g) qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;
5. h) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.
6. Qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale, l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’articolo 46 relative al trasferimento.
7. Il titolare del trattamento fornisce una copia dei dati personali oggetto di trattamento. In caso di ulteriori copie richieste dall’interessato, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell’interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune.
8. Il diritto di ottenere una copia di cui al paragrafo 3 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.
Articolo 16 Diritto di rettifica
L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.
Articolo 17 Diritto alla cancellazione («diritto all’oblio»)
1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti:
2. a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;
3. b) l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;
4. c) l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2;
5. d) i dati personali sono stati trattati illecitamente;
6. e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;
7. f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1.
8. Il titolare del trattamento, se ha reso pubblici dati personali ed è obbligato, ai sensi del paragrafo 1, a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione adotta le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali della richiesta dell’interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali.
9. I paragrafi 1 e 2 non si applicano nella misura in cui il trattamento sia necessario:
10. a) per l’esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione;
11. b) per l’adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento;
12. c) per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell’articolo 9, paragrafo 2, lettere h) e i), e dell’articolo 9, paragrafo 3;
13. d) a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all’articolo 89, paragrafo 1, nella misura in cui il diritto di cui al paragrafo 1 rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento; o
14. e) per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
Articolo 18 Diritto di limitazione di trattamento
1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:
2. a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;
3. b) il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo;
4. c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
5. d) l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.
6. Se il trattamento è limitato a norma del paragrafo 1, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.
7. L’interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento a norma del paragrafo 1 è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.
Articolo 19 Obbligo di notifica in caso di rettifica o cancellazione dei dati personali o limitazione del trattamento
Il titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate a norma dell’articolo 16, dell’articolo 17, paragrafo 1, e dell’articolo 18, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda.
Articolo 20 Diritto alla portabilità dei dati
1. L’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora:
2. a) il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o dell’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), o su un contratto ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b); e
3. b) il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.
4. Nell’esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati a norma del paragrafo 1, l’interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile.
5. L’esercizio del diritto di cui al paragrafo 1 del presente articolo lascia impregiudicato l’articolo 17. Tale diritto non si applica al trattamento necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.
6. Il diritto di cui al paragrafo 1 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.
Articolo 21 Diritto di opposizione
1. L’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
2. Qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto.
3. Qualora l’interessato si opponga al trattamento per finalità di marketing diretto, i dati personali non sono più oggetto di trattamento per tali finalità.
4. Il diritto di cui ai paragrafi 1 e 2 è esplicitamente portato all’attenzione dell’interessato ed è presentato chiaramente e separatamente da qualsiasi altra informazione al più tardi al momento della prima comunicazione con l’interessato.
5. Nel contesto dell’utilizzo di servizi della società dell’informazione e fatta salva la direttiva 2002/58/CE, l’interessato può esercitare il proprio diritto di opposizione con mezzi automatizzati che utilizzano specifiche tecniche.
6. Qualora i dati personali siano trattati a fini di ricerca scientifica o storica o a fini statistici a norma dell’articolo 89, paragrafo 1, l’interessato, per motivi connessi alla sua situazione particolare, ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguarda, salvo se il trattamento è necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico.
Articolo 22 Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione
1. L’interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona.
2. Il paragrafo 1 non si applica nel caso in cui la decisione:
3. a) sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e un titolare del trattamento;
4. b) sia autorizzata dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento, che precisa altresì misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato;
5. c) si basi sul consenso esplicito dell’interessato.
6. Nei casi di cui al paragrafo 2, lettere a) e c), il titolare del trattamento attua misure appropriate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi dell’interessato, almeno il diritto di ottenere l’intervento umano da parte del titolare del trattamento, di esprimere la propria opinione e di contestare la decisione.
7. Le decisioni di cui al paragrafo 2 non si basano sulle categorie particolari di dati personali di cui all’articolo 9, paragrafo 1, a meno che non sia d’applicazione l’articolo 9, paragrafo 2, lettere a) o g), e non siano in vigore misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato.

Contatti

Studio Barbara Antonini
Via Carlo Goldoni, 33
21100 Varese 

Telefono: +39 0332 319899
Email: barbara@studio-antonini.com
PEC: barbara.antonini@odcec.legalmail.it

P.IVA IT02456380126

Orari di apertura

Dal lunedì al venerdì
08.15 – 18.30
Sabato su appuntamento 8.30 – 12.00

Copyright ©2020 Studio Barbara Antonini | P.IVA IT02456380126 | Privacy and Cookie Policy